14 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > News Generiche

Una sconfitta che vale come vittoria: la Lupi Estintori continua la propria corsa nei play off

18-05-2021 09:57 - News Generiche
Dopo la gara di andata dei play off disputata sabato 15 maggio e nella quale l’Era Volleyball Project si era imposta su Roma 7 Volley per 3-1, bastavano soltanto due set ai pontederesi per accedere alla fase successiva.
La trasferta nella città capitolina però non è per niente scontata per Lazzeroni e compagni dove ad attenderli troveranno gli agguerritissimi padroni di casa pronti a ribaltare il punteggio ed a giocarsi il tutto per tutto al golden-set.
Entrambe le squadre entrano in campo agguerrite: da una parte la Lupi Estintori con la voglia di replicare il risultato dell’andata, dall’altra Roma 7 Volley con la voglia di riscattarsi, e il match si presenta fin subito lottato punto per punto. Nonostante un buon approccio dei bianco-azzurri, è la squadra di casa a guadagnare un buon vantaggio verso la metà del set (17-11) grazie ad una buona ricezione ed una correlazione muro-difesa che funziona bene e che crea pressione nei nostri ragazzi. I romani continuano a mantenere il distacco accumulato fino al finale del set (24-16) con l’Era Volley che non si dà per vinte e annulla i primi 4 set point (24-20). Nonostante l’ottimo recupero nel finale questo non ci basta, e i padroni di casa chiudono il parziale 25-20.
Nonostante le difficoltà incontrate nel set precedente Pontedera entra in campo motivata e guadagna subito 3 punti di vantaggio sull’avversario; situazione che cambia in un amen con i padroni di casa che tornano a riprendere il controllo della gara annullando il piccolo vantaggio e portandosi sul 9-3 con un ottimo turno al servizio del palleggiatore Marrazzo. Nonostante il cospicuo vantaggio accumulato dagli avversari, i ragazzi di Mister Sansonetti non mollano: con Tosi a guidare la seconda linea e Hendriks e Lumini in attacco, con tenacia recuperiamo il divario (9-8). Roma 7 non ci fa rifiatare e riprende le redini del gioco fino al rush finale del set (20-15). Proprio sul finale torniamo però a farci sentire, riguadagnando punti e mettendo pressione agli avversari (23-21). Purtroppo come per la fine del parziale precedente, questo non basta a interrompere la serie positiva dei padroni di casa, che conquistano il set sul 25-22.
Sotto di 2 set a zero, la Lupi Estintori torna in campo con la convinzione di poter riaprire l’incontro e girarlo in proprio favore ma l’inizio di parziale vede nuovamente protagonista la squadra capitolina (10-7), Tosi organizza la difesa ospite mentre Lumini e Hendriks iniziano a martellare in attacco ed al servizio, ben smarcati da Lazzeroni mettendo adesso in difficoltà la squadra avversaria che inizia a faticare molto sulle traiettorie pontederesi. La Lupi Estintori riesce a recuperare il distacco e ribaltare la situazione passando a condurre (15-12). Roma 7 inizia a vacillare, dando modo ai nostri ragazzi di andare avanti e mantenere il distacco (20-17); ma la reazione romana non tarda ad arrivare riuscendo addirittura ad avere la palla match sul 24-23. Annullato il match-point avversario con un prodigioso attacco di Lusori, si arriva ai vantaggi: la tensione è altissima e la posta in palio ancora di più. Un servizio vincente ed un successivo errore di Hendriks per il 25-25. Ancora Hendriks in attacco e 26-25 Pontedera che chiude con muro a uno vincente di Lumini per il 28-26 finale.
Al rientro in campo la tensione è altissima, questo set è decisivo per entrambi, Pontedera per passare il turno, i capitolini per allungare il match.
I ragazzi di Mister Sansonetti ingranano la marcia giusta guadagnando subito un piccolo vantaggio (12-9). Roma7, messa sotto pressione inizia a calare, Pontedera ne approfitta e con un cambio-palla molto efficace mantiene distacco per tutta la durata del set fino al 24-18. I padroni di casa in un ultimo disperato annullano tre set point, ma è il nostro giocatore più giovane Matteo Frosini servito dal palleggiatore Berberi, entrati solo pochi secondi prima, a chiudere il parziale con un ottimo attacco, concludendo così il set 25-21, ma soprattutto permettendo all’Era Volley di accedere alla prossima fase play off.
Il quinto ed ultimo parziale, giocato soltanto per le statistiche, vede Roma7 imporsi per 15-7, mentre sulla panchina biancoazzurra c’è tanta soddisfazione per il risultato conquistato.
Una sconfitta dunque dal sapore dolce per i nostri ragazzi che centrano in pieno l’obiettivo, guadagnandosi il diritto di andare avanti in queste fasi di play off.
Complimenti sicuramente alla squadra romana per la bella partita, ma i più grossi complimenti vanno ai nostri ragazzi, che, guidati da Mister Sansonetti, non hanno mai mollato, sia nelle situazioni di vantaggio che in quelle di svantaggio: bravi tutti i giocatori della rosa che sono stati chiamati a dare una mano in campo, a dimostrazione ancora una volta della crescita fatta durante l’anno da questo gruppo.
Gioiamo di questo obiettivo raggiunto, ma è già tempo di pensare alla prossima gara: mercoledì 19 maggio alle ore 21 in casa inizieremo la seconda fase, affrontando l’Invicta Volley Grosseto, già incontrata nel girone, e poi la gara di ritorno domenica 23 maggio a Grosseto. Una squadra tosta, che ambisce alla promozione e che già abbiamo conosciuto in regular season, durante la quale si è qualificata per i play off piazzandosi al primo posto nella classifica del girone con una sola sconfitta, proprio contro i nostri ragazzi.
Mister Sansonetti e compagni sono già a lavoro per preparare al meglio la gara che li aspetta, noi continuiamo a far sentire loro il nostro sostegno seguendoli in questa fantastica avventura
Forza Era Volley!
Vi ricordiamo di continuare a seguire le dirette delle partite sulla nostra pagina facebook!



Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie