14 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > News Generiche

Lupi estintori Pontedera parola al capitano

15-03-2020 09:53 - News Generiche
“Ora ci aspetta la partita più difficile” e questa partita riguarda tutti noi, non solamente il mondo dello Sport. Certamente dallo Sport possiamo imparare tante cose, come per esempio il coraggio che ci vuole per affrontare una sfida, anche se la battaglia che ci troviamo a combattere in questo momento contro la pandemia da Covid 19 è più dura di tutte le altre, la determinazione e la grinta necessari affinché nessuno molli. Ma soprattutto è l’unione che fa la forza. Ognuno di noi deve necessariamente fare la sua parte per il bene di tutti: è il mantra che dovremmo ripeterci tutti i giorni in questo momento storico. I Lupi Estintori Pontedera sono stati tra le prime società di pallavolo a decidere di sospendere qualsiasi attività e restare a casa per il bene di tutti, dei propri atleti e delle loro famiglie. Abbiamo così fatto un paio di domande al capitano Riccardo Grassini:
Riccardo intanto congratulazioni perché hai ricevuto la gioia più grande, cioè quella di diventare padre per la seconda volta. Grande gioia in un momento molto delicato per la nostra Nazione, infatti piano piano anche tutto il mondo dello Sport si sta fermando...
Si, è il secondo figlio, ma l’emozione è stata fortissima come per il primo. In questo periodo così difficile questa nascita è stata come una stella che brilla in un cielo buio. E comunque cerco sempre di pensare positivo, anche nei momenti più negativi. Ad oggi, mi posso godere la mia famiglia mattina, pomeriggio e sera, facendolo al cento per cento. E questa è sicuramente la cosa più bella che c’è. Riscopri poi sensazioni che avevi perso a causa della vita frenetica di tutti i giorni.
Questa che siamo affrontando è sicuramente la partita più difficile, da capitano cosa ti senti di dire ai tuoi compagni?
Non so cosa succederà ma ad i miei compagni dico che bisogna sempre farsi trovare pronti. Per questo, faremo esercizi a casa come lo staff tecnico ci ha detto di fare. Ma soprattutto speriamo di ripartire al più presto e farlo con la striscia positiva che avevamo intrapreso. Spero che questa situazione si possa risolvere il prima possibile perché la palla e soprattutto miei compagni mi mancano moltissimo.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie