14 Giugno 2024
News
percorso: Home > News > News Generiche

Si conclude la stagione della Lupi Pontedera: le parole dei protagonisti

19-04-2020 10:40 - News Generiche
La fine una di una stagione, seppur conclusa in maniera anomala, prevede sempre dei bilanci. Come sappiamo il Covid 19 ha imposto di mettere la parola “fine” ad ogni allenamento e competizione sportiva, ed è così che ha deciso anche la FIPAV annullando ogni tipo di manifestazione. Le voci a cui è affidato il compito di stilare un bilancio sono quelle del Presidente dei Lupi Estintori Pontedera Giampiero De Luca, del Mister Dario Sansonetti e dell’allenatore in seconda Federico Benvenuti.
Così esordisce Giampiero De Luca, presidente dell’Era Volleyball Project “Prima di entrare nel merito della stagione mi corre l’obbligo di fare alcuni ringraziamenti: in primis, allo staff dirigenziale nel suo complesso: perché sempre presenti e propositivi. Amici prima di tutto e persone di fiducia in ambito lavorativo. Un piacere ed un onore lavorare con Voi. Insieme possiamo fare grandi cose e lo abbiamo dimostrato. Allo staff tecnico, perché nel vostro DNA si rileva costanza, senso di abnegazione resilienza e voglia di non mollare mai. Una menzione particolare va a Coach Sansonetti: uomo dalle grandi doti umane e dalle evidenti capacità tecniche. La questione sono certo non finirà adesso, preparati a lavorare sodo perché devi mantenere una promessa che mi hai fatto ad inizio stagione! Ringrazio infine la squadra. In primis il capitano. Il suo spirito sorridente e combattivo si è riverberato su tutti quanti e questo ha fatto si che le cose potessero funzionare. Grazie ai ragazzi che non hanno mai mollato la presa e grazie ai vecchi che hanno saputo fare da chioccia ai ragazzi giovani. Forza presto si riparte e si sbaraglia!
Veniamo alla stagione, siamo partiti in sordina perdendo punti nelle trasferte. Siamo stati poco concreti quando le situazioni imponevano cattiveria. Con il tempo abbiamo imparato a trasformare le occasioni in certezze. E abbiamo scalato la classifica. Ci siamo fermati nel momento più propizio e sono certo che tutti i nostri avversari abbiano tirato un sospiro di sollievo. Sono soddisfatto del lavoro svolto. Non vediamo l’ora di ripartire e dimostrare quanto questa squadra può fare. Non posso dare un voto alla stagione ma sono molto contento per quello che ho visto. La considerazione che posso fare è la seguente: come ogni motore nuovo, questo ha bisogno di rodaggio. Appena tutto è oliato e sincronizzato è quasi impossibile fermarlo, ebbene solo la contingenza sanitaria ci ha fermati. Null'altro!”
Infine, devo ringraziare alcune persone che mi sono state accanto in questi mesi. Forse non tutti sapranno che sto giocando una difficile partita contro un avversario subdolo e letale. E se sono ancora in lizza per la vittoria lo devo anche a loro. Giuseppe Desiderato, insostituibile vice e amico, Daniele e Federico Benvenuti impareggiabili menti, Pallesi mitico concretizzatore. E tutti gli altri che, anche con una sola parola hanno saputo donarmi coraggio. Grazie di cuore. Ed infine, voglio trasmettere la mia voglia di lottare a tutti i ragazzi della squadra. Non esiste nulla che non possa essere affrontato. Ogni problema, anche il peggiore si fronteggia a testa alta. Con il sorriso e con il coraggio!”
Ecco le parole del Mister Dario Sansonetti: “La Federazione ha ufficializzato la fine dei campionati e quindi viene spontaneo fare un bilancio. Per prima cosa mi preme ringraziare il comune di Pontedera e la sua città per averci accolto nel migliore dei modi, contiamo di rivederci il prima possibile. Dal punto di vista esclusivamente sportivo, sapevo che avremmo incontrato delle difficoltà, costruire una squadra richiede tempo, ma sinceramente pensavo che ne avremmo impiegato meno. Alla fine però, ci eravamo riusciti ed infatti, prima della sospensione del campionato, ci eravamo tolti delle grandi soddisfazioni con un filotto di vittorie consecutive in cui avevamo affrontato anche le prime della classe. Tant'è che la classifica si era notevolmente accorciata ed avevamo le carte in regola per agganciare le primissime posizioni. Mi rimane il grande rammarico di aver gettato al vento qualche punto di troppo ad inizio campionato, ma anche la consapevolezza che con il lavoro, la squadra era arrivata ad esprimersi su livelli eccellenti, la crescita dei singoli era stata esponenziale e giocare contro di noi era diventato tremendamente difficile. Valutare quanto una squadra cresce nel corso del campionato è uno dei parametri che prendo in considerazione quando analizzo una stagione, noi lo avevamo fatto e ci eravamo fatti trovare pronti nel momento che conta. Questa è la qualità che più di tante altre, mi porta a dire che il bilancio è assolutamente positivo.”
Infine, la parola al secondo allenatore Federico Benvenuti: “Siamo sempre riusciti a tirare fuori il meglio dalle situazioni che ci siamo trovati ad affrontare ed i risultati ci stavano dando ragione. Ringrazio tutti, giocatori, allenatori, staff e gli sponsor che ci hanno sostenuto. Con la promessa che proveremo a superare questa situazione per vedere l’Era Volleyball Project ai nastri di partenza a settembre, sperando che a livello sanitario sia tutto superato. Dispiace essersi fermati nel momento migliore, dispiace non aver portato a termine una stagione che poteva darci ancora tante soddisfazioni ma sono sicuro che ripartiremo ancora più forti.”

Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie